skip to content »

music-plugin.ru

C lo dice online dating

c lo dice online dating-48

L'ultimo sovrano, il corrotto Jie, fu detronizzato da Shang Tang che diede inizio alla dinastia Shang.Anche se oggetto di una vasta tradizione orale, la reale esistenza e storicità di questa dinastia fu a lungo messa in dubbio e fu ipotizzato fosse solo stata creata dal mito.

c lo dice online dating-46c lo dice online dating-56c lo dice online dating-64

Il sito di Taosi è il più grande insediamento fortificato della cultura di Longshan.Risalenti al Paleolitico medio e superiore sono i siti trovati nella regione dell'Ordos, nella Cina settentrionale, comprendenti focolari, grandi quantità di pietra lavorata e di ossa di fossili animali – mammuth, rinoceronti, bufali, gazzelle e frammenti di uova di struzzo.In una grotta a Liuzhou, nella provincia di Guangxi, sono stati trovati tre frammenti di vasellame datati tra 19 000 e 16 500 anni a. Nel tardo Neolitico la valle del Fiume Giallo (Huáng Hé 黃河) divenne il centro della cultura di Yangshao, sviluppatasi fra il 5000 e il 3000 a. Fra gli insediamenti di questo periodo il più significativo dal punto di vista archeologico è quello ritrovato a Banpo (半坡), nello Xi'an (西安).Influenze culturali e politiche da molte parti del continente asiatico, portate da ondate successive di immigrazione, espansione e assimilazione culturale, sono parte della moderna cultura della Cina.Scavi a Yuanmou (元謀) e successivamente a Lantian (藍田) hanno mostrato evidenza di abitazioni primitive.La storia della Cina e della sua civiltà ha origine dai piccoli insediamenti sorti lungo le vallate del Fiume Giallo (che è considerato la "culla della civiltà cinese") e del Fiume Azzurro durante l'era del Neolitico. Qin Shi Huangdi unificò i bellicosi regni locali e creò il primo Impero cinese.

Le prime informazioni della storia scritta della Cina risalgono alla dinastia Shang (1700-1046 a. La cultura, letteratura e filosofia cinesi iniziarono il loro sviluppo durante la successiva dinastia Zhou (1045-256 a. La dinastia Zhou cominciò poi a cedere alle pressioni interne ed esterne durante l'VIII secolo a. e la sua abilità nel controllare i signorotti locali andò indebolendosi fino al punto che il territorio si suddivise in piccoli Stati regionali, dando inizio al periodo delle primavere e degli autunni che sfociò successivamente nel periodo dei regni combattenti. Le successive dinastie della storia cinese svilupparono sistemi burocratici che permisero all'imperatore della Cina di mantenere il controllo dei suoi vasti territori.

L'esistenza di una organizzazione statale sembra dimostrata dalle fondamenta di enormi palazzi a Erlitou.

Tali opere non sarebbero state possibili senza mezzi coercitivi e l'utilizzo di abbondante manodopera.

Siti archeologici come quelli di Erlitou (二里頭) e Sanxingdui (三星堆) mostrano prove di una civiltà dell'età del bronzo in Cina.

La prima esauriente trattazione sulla storia della Cina, le Memorie di uno storico (史記) di Sima Qian (司馬遷), un rinomato storiografo del II secolo a.

La società era fortemente gerarchizzata e questo è riscontrabile nella differenza delle tombe e delle abitazioni.